lunedì 5 giugno 2017

L’Uomo Falena è arrivato in Italia? Misteriosa creatura avvistata tra Canosa e Venosa da due coniugi























Sulla strada del ritorno dopo aver partecipato alla rassegna letteraria Borgo D’Autore l’editore salentino S.D. e sua moglie D.P. sulla strada provinciale che collega Venosa a Canosa, su un balcone diroccato di una casa abbandonata, in pieno giorno, vi era una creatura marrone scuro, più larga di qualunque uccello esistente, più di due metri, dall’aspetto umanoide ma con una cresta da rettile in testa. Le ali, riporteranno poi i due testimoni, erano simili a quelle di un pipistrello e la cosa singolare era che le sbatteva lentamente e regolarmente

Nessun commento:

Posta un commento